Digital Marketing Day 2017 – Do not conform

Digital Marketing Day 2017 – Do not conform
3 aprile 2017 dieci cose

Nei saluti finali, nei tweet e in qualche messaggio ci hanno chiesto “È la prossima tappa qual è?

Crediamo che, tra le altre cose, Dieci cose è così com’è (se non ci vieni non sarà un aggettivo a descriverti le tonalità dei colori che lo compongono) proprio perché non c’è un calendario fisso, non c’è una prossima tappa quando stiamo ancora cercando di smaltire l’adrenalina, non c’è quella cosa per cui devo subito venderti una cosa, devo battere il ferro finché è caldo.

Non battiamo ferri caldi, lasciamo sedimentare le cose, ci godiamo i ringraziamenti, riflettiamo sulle cose da migliorare, ci stupiamo per lo stupore nel vedere che tutto funziona, che i tempi sono rispettati, che i dettagli sono curati, che gli interventi sono realmente interessanti (c’è una certa sfiducia diffusa nei confronti di chi parla delle cose di cui parliamo noi, come dargli torto).



E quando la prossima tappa ci sarà – è così da tre anni – ci sarà, in chi ha partecipato, quel gusto che ritorna, quel ricordo piacevole, quella cosa per cui in questa sala una buona parte era composta da persone che erano già venute ad una nostra tappa e da persone venute grazie ai loro racconti.

Crediamo proprio che il motivo per cui tutte quelle persone siano venute a sentirci, lo scorso 18 marzo, sia proprio il più classico dei segreti di Pulcinella: se vuoi ricevere valore, prima devi darne.

In questi anni abbiamo provato a fare questo con una idea chiara che abbiamo messo “in pratica” (cercando sempre di aggiustare il tiro): la formazione (nel nostro settore) non è un passaggio di saperi, ma una condivisione di esperienze. Non esistono formule magiche, non esistono buone pratiche che valgono per sempre e che valgono per tutti. Non esiste la retta via, ma percorsi intrecciati, andate e ritorni, tentativi e buchi nell’acqua.

Grazie a chi ha partecipato in questi tre anni e chi ha reso possibile il Digital Marketing Day, che sarà (questo ve lo possiamo promettere) una tappa fissa, l’unica sicura perché è la nostra festa.

Grazie ai relatori: Giorgio Soffiato, Mafe De Baggis, Paolo Ratto, GNAMBOX, Guido Ghedin, Ele Cipolletta, Piero Tagliapietra, Rocco Rossitto, Emanuele Fontana, Claudio Cocuzza.

Grazie agli sponsor: Europ Assistance, Antica Dolceria Bonajuto, bookabook, Social Content Factory.

Grazie a BASE Milano che ci ha accolti nella sua splendida casa, a WAMI per il suo gioioso progetto “dissetante”.

Grazie a Laura, Andrea e Antonia per il supporto e Home Image per il racconto di questa giornata.

Dulcis in fundo: qui trovate l’album con un po’ di foto della giornata.

ps.
Come sempre accade quando un hashtag va in trendig topic su Twitter per tutta la giornata, arrivano un sacco di tweet (nel nostro caso divertenti) che non c’entrano nulla con l’evento in sé. Noi li raccogliamo ogni volta, prendendo i migliori. Qui quelli del Digital Marketing Day 2017:

(clicca sulla img per leggere i tweet)

Incontri pratici su come va il web oggi, in giro per l'Italia dal 2014.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*