Facebook, Messenger e Instagram: una casella di posta unica per tre canali

Facebook, Messenger e Instagram: una casella di posta unica per tre canali
21 Novembre 2016 Antonia Cosentino

Facebook ha annunciato che si potranno gestire Facebook, Messenger e Instagram con un’unica casella di posta.

La novità è allettante soprattutto per i social media manager o per chi al posto loro gestisce quotidianamente la comunicazione di un’azienda su Facebook, Messenger e Instagram, trovandosi a gestire un consistente volume di comunicazioni fino ad oggi divise sui tre canali.

In un attimo si potranno visualizzare tutti e tre i social per verificare la presenza di nuovi aggiornamenti e avere certezza di non dimenticare neanche un messaggio ricevuto, e rispondere nella stessa casella semplicemente toccando il contenuto oggetto della risposta.

Per chi invece si trova bene così come stanno ad oggi le cose sarà possibile mantenere la suddivisione degli aggiornamenti nelle singole app.

La nuova casella di posta aggiornata offrirà anche un modo semplice e veloce per visualizzare informazioni di base sulle persone che scrivono all’azienda e le precedenti interazioni con la stessa persona. Informazioni utilissime per una conversazione personalizzata.

La novità sarà implementata nelle prossime settimane per tutte le persone che utilizzano l’app mobile Gestore delle Pagine. È già possibile cominciare a connettere gli account Facebook e Instagram cliccando sull’icona dei messaggi in fondo alla Pagina dentro l’app Gestore delle Pagine, quindi andando nella tab di Instagram e inserendo i dati d’accesso.

Per chi ha gli account connessi per le inserzioni di Instagram, l’aggiornamento sarà invece automatico.

“Il nostro obiettivo – scrive Facebook – è offrire alle aziende tutti gli strumenti necessari per intrattenere conversazioni cordiali e scorrevoli con le persone e vogliamo aiutarti a risparmiare tempo semplificando questi processi. Siamo convinti che la casella di posta aggiornata sia un passo decisivo per raggiungere questo traguardo.”

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*