AdWords: novità per annunci e analisi

AdWords: novità per annunci e analisi
27 Maggio 2016 Antonia Cosentino

Più della metà dei mille miliardi di ricerche fatte ogni anno su Google arriva da mobile, così come più della metà di tutto il traffico web.
Il cambiamento annunciato da Google parte proprio da questa consapevolezza, con l’intento di aiutare i professionisti del marketing a raggiungere i propri obiettivi in un mondo dominato dall’utilizzo del mobile.

Responsive ads final

Parte delle novità era arrivata con l’eliminazione degli annunci sul lato destro della versione desktop, per migliorare l’esperienza di ricerca e soprattutto uniformarla su tutti i dispositivi.
I nuovi annunci di testo sono pensati per le dimensioni dello schermo degli smartphone più diffusi e presentano più spazio per contenere un numero maggiore di informazioni.

A luglio 2016 si passerà da un titolo di 25 caratteri a due titoli di 30 caratteri, da due righe descrittive di 35 caratteri a un’unica riga descrittiva di 80, e da un URL inserito manualmente a un dominio estratto automaticamente dall’URL finale per garantirne la correttezza.

Le novità facilitano soprattutto le persone che utilizzano il dispositivo mobile mentre sono in giro e vogliono sapere cosa offre un sito prima ancora di accedervi.

Saranno poi introdotti gli annunci display reattivi adatti a tutti la varietà di contenuti, forme e dimensioni degli oltre due milioni di siti e app di publisher presenti sulla Rete Display di Google e con un nuovo spazio pubblicitario nativo, in modo da coinvolgere i consumatori con annunci dalle sembianza dei contenuti che stanno leggendo. Oltre che ampliare la copertura delle campagne di remarketing raggiungendo più siti e più app in tutto il mondo.

A partire dai prossimi mesi sarà possibile impostare singoli aggiustamenti delle offerte per ciascun tipo di dispositivo, avendo a disposizione tra l’altro di un’ampia scelta di valori fino a +900%.

Un terzo delle ricerche su dispositivi mobili è correlato alla località, quindi per favorire il contatto tra chi cerca e chi offre qualcosa nelle vicinanze AdWords introduce nuovi annunci della rete di ricerca locale su Google e Google Maps. Saranno sperimentati nuovi formati dell’annuncio su Maps e le pagine delle attività locali avranno un nuovo look con offerte speciali e un’anteprima della gamma di prodotti.

Se volete saperne di più potete guardare l’intervento di apertura del Google Performance Summit e qui consultare il nuovo sito sugli obiettivi di marketing di AdWords.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*