Twitter introduce i “partner audiences” per gli Ads

Twitter introduce i “partner audiences” per gli Ads
6 Marzo 2015 Antonia Cosentino

partner_audience_twitter

Twitter introdurrà i “partner audiences”, un nuovo modo per gli inserzionisti di raggiungere nuovi e potenziali clienti tra un pubblico creato in base alla sua “marketing platform partners

Sarà possibile indirizzare gli annunci Ads ad utenti che hanno mostrato interesse, fuori da Twitter, a qualcosa affine al messaggio che si vuole proporre. Per esempio – scrivono sul post nel blog di Twitter – un brand di auto potrà raggiungere gli utenti che sono in cerca di un’auto, un marchio di lusso potrà limitare le proprie campagne a clienti che hanno un reddito al di sopra di una certa soglia.

L’utilizzo dei “partener audiences” ci ha permesso di prendere meglio la mira, raggiungendo proprio il pubblico giusto al momento giusto. Non possiamo che essere soddisfatti dei risultati ” è questo il commento di Birgitta Westphal, Digital Marketing Strategist, Nestlé USA.

A fianco delle novità in campo marketing, Twitter sta anche curando con più attenzione la tutela della privacy: gli utenti potranno selezionare in maniera semplice tra le loro impostazioni se non ricevere più “annunci su misura in base alle informazioni condivise da partner pubblicitari”.

Le novità sono al momento disponibili solo per gli inserzionisti degli USA. Quando potranno essere sperimentate anche in Italia non è ancora dato sapere.

Di Twitter Ads e in generale di Social Advertising parleremo nella nostra prossima tappa a Torino proprio su questi argomenti.